Ti ho sempre parlato di come mi piace ricercare i pezzi d’arredo e gli accessori da acquistare e da consigliare. Ma a chi non piace Ikea? A chi non ha mai salvato la vita? Casa in affitto, angolo studio, vacanze, articolo con richiami di design a basso costo, vasi, cuscini etc?

A Settembre, i fan di Ikea (ma non solo) aspettano con ansia l’arrivo del catalogo nella loro casella di posta. Nella mia è arrivato settimana scorsa e oggi ti dico cosa mi è piaciuto e cosa ti consiglio direttamente dal catalogo 2017/2018

Per prima cosa la copertina mi piace un sacco, rosa “picsilloso” e un soggiorno che con il suoi mix di colori sprigiona allegria e la convivialità di un soggiorno vissuto.

Tanto blu, pareti, tessuti e oggetti. Come le cornici Skatteby. Fantasie nuove per abbellire letti, divani e poltrone come le fodere per cuscini Ottil e il tappeto Nodebo dai toni verdi smeraldo.

Spazi con colori blu come per imobili,  con Eket gli scaffali che si trovano blu e azzurri e possono essere usati singolarmente oppure accoppiati ad altri e formare una libreria bassa, come nella foto del catalogo. Anche la libreria Billy, classica ma con ante in vetro e di colore blu scuro.

In SOGGIORNO vince sempre la convivialità che Ikea propone in ogni ambiente. Bello il colore verde profondo del divano Vimle.

Focus sui colori delle pareti: quella dietro al divano è di colore verde salvia chiaro, quelle che fanno da sfondo all’ambiente invece sono rosa. Quindi colori pastello accostati a quelli più decisi degli arredi. Si intravede anche una parete rivestita con carta da parati e disegni di foglie di banano. Io la adoro e sto pensando di metterla nella mia camera da letto, che dite?

Altro soggiorno, altro stile. Pareti bianche e colori naturali del legno e delle terre anche in questo caso abbinati al blu intenso della chaise-longue Soderhamn.  A farla da padrona però è Svalnas combinazione di scaffali mobili da parete che ricordano la struttura delle librerie vintage anni ’60.

Funzionali e belle da vedere in un soggiorno e nella zona studio perchè prevedono anche un ripiano ad uso scrivania con cassetti.

ANGOLO STUDIO dicevamo. Colorato, con pareti di due colori e mobili in contrasto. In realtà il mobile è Ivar, il sistema componibile di scaffali e contenitori che è possibile personalizzare, quindi rivestire o dipingere del colore che si vuole. Per crafter, creative e freelancer che vogliono mantenere i colori del proprio brand è azzeccatissimo! (e anche, come si dice, Instagrammabile)

Poco spazio o necessità di dividere uno spazio senza limitarlo del tutto? una soluzione potrebbe essere Elvarli, il sistema componibile che aiuta a creare nuovi spazi e a dividere zone ad esempio soggiorno/studio o camera /soggiorno (pensiamo ad un monolocale!)

Rimane anche la novità dell’anno passato ossia la finitura color salvia ( che Ikea chiama grigio/verde lucido) che a me piace tantissimo e che si abbina ai colori naturali.

Queste sono alcune delle cose che mi sono piaciute di questo catalogo. Anche se come sai (perchè l’ho scritto in questo post) preferisco oggetti unici e vintage, sono ben lieta di mixarli con alcuni belli e piacevoli di Ikea che anche io ho a casa e scelgo per le mie consulenze online.

E poi c’è sempre una scusa pronta per farsi un giro da Ikea e a volte non sono le polpette!

Immagini Serena Barison, settembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi